Menu

Videoproctoscopia Digitale

Cos’è la Videoproctoscopia Digitale?

La Videoproctoscopia Digitale è un esame diagnostico diretto, altamente sensibile, completo, non invasivo del canale anale e rettale, eseguito con una sonda dotata di telecamera digitale collegata ad un’apparecchiatura elettronica chiamata Videoproctoscopio.
È un esame visivo indolore, rapido e che può essere eseguito in qualsiasi condizione e senza preparazione per il paziente, che durante l’operazione non avverte il minimo fastidio.
La Videoproctoscopia Digitale ha ormai soppiantato quasi del tutto la rettoscopia e la anoscopia tradizionale, poiché i suoi molti  vantaggi, uniti all’assenza di controindicazioni, la rendono indispensabile per completare adeguatamente un esame proctologico ambulatoriale.

Che vantaggi da la Videoproctoscopia Digitale rispetto all’anorettoscopia tradizionale?

L’anorettoscopia tradizionale è condotta mediante uno strumentario monouso (rettoscopio), con differenti fonti di illuminazione e con l’osservazione ad occhio nudo dell’operatore.
Il manipolo del proctoscopio può essere dotato di una lente di ingrandimento o essere aperto per una visione diretta.

Tale approccio tradizionale presenta alcune difficoltà:

  • Imbarazzo della posizione: sia in posizione genupetturale che in quella di Sims l’operatore si trova in estrema vicinanza con il perineo del paziente;
  • Impossibilità a rilasciare documentazione iconografica attestante la patologia;
  • Impossibilità ad archiviare gli esami;
  • Impossibilità a confrontare esami a distanza di tempo (anche ai fini di valutare l’efficacia di una terapia)

Per questi motivi, oltre che per indiscusse e necessarie indicazioni cliniche, spesso è prescritta al paziente l’esecuzione di una Videocolonscopia, esame fondamentale per la diagnosi delle patologie colo-rettali, ma anch’essa con dei limiti fondamentali:

  • Bassa compliance del paziente in rapporto alla patologia;
  • Difficile ripetizione a breve e medio termine;
  • Costi;
  • Non facile discriminazione della patologia del canale anale

Per tali motivi dal Febbraio 2004 presso il Dipartimento di Colonproctologia dell’Euroepan Hospital di Roma abbiamo sviluppato una ricerca che ha portato alla realizzazione, al brevetto ed alla produzione di un Videoproctoscopio Digitale costituito da un manipolo sul quale sono impiantati:

  • Telecamera digitale a testina separata;
  • Fonte di luce allo stato solido con guida a fibra ottica;
  • Canale di insufflazione;
  • Aggancio a baionetta per tubo rigido (proctoscopio di 13 cm) monouso

Come funziona il Videoproctoscopio Digitale?

Il Videoproctoscopio è collegato ad un monitor LCD ad elevata risoluzione ed ad un videoregistratore digitale su Hard Disk dotato di scheda di rete e possibilità di registrare singole immagini su SD Card.
L’esecuzione dell’esame non prevede alcuna preparazione:
il paziente è visitato in posizione di Sims, e  si introduce il tubo rigido monouso, previamente lubrificato, con l’apposito mandrino.
Sfilato il mandrino, si collega il tubo al manipolo.
Le immagini ingrandite x10 sono trasmesse sul monitor LCD posto di fronte ed a distanza dall’operatore e contemporaneamente registrate sull’HD digitale.

Al termine dell’esame è possibile rivedere il video a velocità naturale, in moviola e fermo immagine, registrare le immagini su SD card, spiegare la patologia al paziente dal vivo e rilasciare la risposta dell’esame corredata da iconografia (foto, CD, DVD).

Quali sono i vantaggi della Videoproctoscopia Digitale?

La Videoproctoscopia Digitale presenta innumerevoli vantaggi rispetto alla Videocolonscopia oppure alla ano-rettoscopia tradizionale.
I principali sono:

  1. Nessuna preparazione richiesta al paziente
    A differenza della Videocolonscopia, la Videoproctoscopia digitale non necessita di preparazione prima dell’esame, e può essere eseguita in ogni momento.
    Il paziente non è obbligato ad assumere lassativi o ad eseguire clisteri prima dell’esame e può presentarsi alla visita in qualsiasi condizione intestinale, anche prima della defecazione;
  2. Nessun bisogno di sedazione
    La Videoproctoscopia Digitale è un esame non invasivo e non doloroso, che si esegue senza sedazione e senza alcun genere di anestesia locale.
    Il paziente può quindi tornare a casa autonomamente dopo l’esame, senza alcun genere di effetto collaterale;
  3. Nessun dolore o fastidio
    La Videoproctoscopia Digitale è un esame assolutamente senza dolore né fastidi: il piccolissimo diametro della sonda e della telecamera non è neppure avvertito dal paziente, che così può rilassarsi avendo la certezza di non provare alcun genere di dolore;
  4. Possibilità di catalogazione elettronica
    La Videoproctoscopia Digitale salva il filmato dell’esame su qualsiasi tipo di supporto digitale: HDD, SD, CD-ROM. Il filmato può essere quindi comodamente conservato e visionato in qualsiasi momento dal medico e dal paziente: ciò è particolarmente utile nel caso di follow-up o percorsi terapeutici prolungati nel tempo, che richiedono un confronto continuo in un dato arco temporale;
  5. Specifica per patologie ano-rettali
    La Videoproctoscopia Digitale è stata appositamente pensata per la diagnosi delle patologie ano-rettali: la grande definizione delle immagini, l’ingrandimento delle stesse, la possibilità di eseguire rallenty, fermi immagine e manipolazione totale del filmato permettono al medico specialista di identificare e diagnosticare efficacemente patologie come ragadi, fistole, emorroidi, condilomi, infiammazioni (proctite, Proctite ulcerosa),  polipi e neoplasie benigne e maligne;
  6. Replicabile a breve e brevissimo termine
    Al contrario della Videocolonscopia, la Videoproctoscopia Digitale è ripetibile a distanze ravvicinate, e ciò risulta utile per eseguire follow-up intensivi e confronti a breve termine.

Ti serve aiuto su questo argomento?
Contatta il Dott. Nicastro tramite questo modulo

Manda una mail al Dott. Attilio Nicastro esponendo la tua problematica. Ti risponderemo entro 48 ore. Tutti i campi con il simbolo * sono obbligatori.

 Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *