Vuoi contattare il Dott. Attilio Nicastro?
Chiama il centralino unificato.

Proctologo a Roma e Milano
Vuoi prenotare una visita proctologica col Dott. Nicastro?
Fallo comodamente con MioDottore.it

Attilio Nicastro - MioDottore.it
Pericolo tossico! Leggi con estrema attenzione!
ATTENZIONE
La pagina che stai per leggere può contenere immagini mediche e diagnostiche di patologie e terapie, che potrebbero essere non adatte ad un pubblico particolarmente sensibile.

La diverticolite

Proctologo cura della stipsi e delle emorroidi

La diverticolite è una delle più serie patologie infiammatorie che possono colpire il colon.
Nella fase acuta, non solo può causare grande dolore al paziente, ma può addirittura metterne a rischio la vita.
Seconda solo all'ascesso anale come patologia d'urgenza colonproctologica, la diverticolite spesso necessita di ricovero ospedaliero e, accanto ad una terapia medica, anche una rigorosa dieta alimentare.
Continua leggere quest'articolo se vuoi sapere cos'è la diverticolite, da cosa origina e come si può trattare.

Cos'è

diverticoli sono delle estroflessioni sacciformi della parete dell’intestino, che possono essere presenti congenitamente oppure acquisiti nel corso della vita.
In molti casi la presenza dei diverticoli è asintomatica, mentre bisogna parlare di diverticolite quando il paziente presenta numerosi e diversi sintomi.
I diverticoli, con maggiore frequenza, si localizzano al colon sinistro ed in particolare nel sigma, ma esistono molti casi di diverticoli diffusi a tutti i segmenti del grosso intestino.
La diverticolosi, spesso reperto occasionale, colpisce maggiormente la popolazione anziana, ma nelle civiltà industrializzate, con il cambiamento delle abitudini alimentari che hanno determinato una diminuzione dell’assunzione di fibre vegetali, con l’aumento dell’incidenza della stipsi, anche le fasce di età al di sotto dei 50 anni hanno un aumento di incidenza della patologia.

Le cause

La diverticolosi, ossia la mera presenza di diverticoli del colon, non è considerata una patologia, ma uno stato.
Diventa patologico quando uno più diverticoli s'infiammano, oppure s'infettano.
Solo in quel caso si parla di diverticolite, che è per l'appunto l'infiammazione o l'infezione dei diverticoli.
Statisticamente, un 20% circa delle infezioni ai diverticoli sono causate dai batteri, ed in quel caso si parla appunto di diverticolite batterica.
Anche la vita sedentaria, l'obesità ed una dieta eccessivamente povera di fibre, spesso correlata alla stipsi cronica, possono rientrare nei fattori di rischio.

La sintomatologia

Quando i sintomi dei diverticoli diventano patologici (circa il 25% dei casi), si verifica l’insorgenza dell’infiammazione dei diverticoli ed in questi casi si parla di diverticolite.
Quando gli episodi di diverticolite diventano frequenti si parla di malattia diverticolare.
sintomi della diverticolite e della malattia diverticolare sono rappresentati da dolore addominale, localizzato soprattutto ai quadranti sinistri, febbre, disturbi del transito fecale con stipsi e diarrea a volte associata a perdite di sangue e muco.
Le complicanze della malattie diverticolare sono gravi e temibili e sono rappresentate dalla perforazione dei diverticoli, con conseguente peritonite, la stenosi serrata del colon fino alla occlusione intestinale, la fistolizzazione in organi adiacenti, la formazione di ascessi localizzati.

La diagnosi

La diagnosi della diverticolite può non essere agevole, poiché i sintomi dell'infiammazione diverticolare possono essere confusi con quelli di altre patologie dell'apparato intestinale.
La diagnosi esatta della diverticolite può essere confermata solo dopo una TAC addominale e delle pelvi con contrasto idrosolubile.
In caso di sospetta o accertata gravidanza, una valida alternativa può essere data dalla Risonanza Magnetica Nucleare.
La colonscopia è sconsigliata durante la diverticolite acuta, poiché oltre che di poca utilità pratica potrebbe essere pericolosa per via del rischio di foratura dei diverticoli e quindi dell'intestino.

La terapia

La terapia della malattia diverticolare si basa su una corretta alimentazione, l’assunzione di fermenti lattici probiotici, della mesalazina e di antibiotici, questi ultimi necessari nella fase acuta.
La terapia medica consiste nel somministrarli a cicli cadenzati, per prevenire la riacutizzazione della malattia.
Quando la terapia medica è inefficace bisogna ricorrere alla terapia chirurgica, che consiste nell’asportazione del tratto colico colpito della malattia, con l’immediato ripristino della continuità intestinale.
Questo tipo di intervento è possibile eseguirlo, nei centri specializzati, anche per via mininvasiva, ovvero mediante laparoscopia.
L’insorgenza delle complicanze più gravi, acute, rappresenta un evento drammatico che prevede nella maggioranza dei casi un intervento in urgenza, gravato da una maggiore incidenza di mortalità e complicanze.

Lo specialista

Il medico specialista che può diagnosticare e curare la diverticolite è il chirurgo colon-proctologo: un professionista specializzato nell'ultimo tratto dell'apparato gastrodigerente, ossia il colon, il retto e l'ano.
Il chirurgo colon-proctologo, grazie alla grande esperienza specifica sull'intestino crasso, può operare con efficacia e competenza, prescrivendo terapie farmacologiche ed operando in prima persona per mezzo della chirurgia quando questa è invece richiesta come soluzione suggerita o obbligata.

Informazioni che non sapevi!

L'articolo che stai leggendo tratta di materie mediche e sanitarie.
Le informazioni in esso contenute sono state scritte da medici professionisti, ma non possono e non devono in alcun modo sostituire una visita medica specialistica.
Se ritieni di sperimentare la sintomatologia della patologia descritta in quest'articolo, non iniziare autonomamente terapie, ma parlane subito con il tuo medico di fiducia.
Non impressionarti, non spaventarti ma altresì non sottovalutare nessun sintomo: rivolgiti sempre ad un medico.

Proctologo a Roma | Lecce | Latina | Milano
Il Dott. Attilio Nicastro è un chirurgo Colon Proctologo da anni specializzato nella diagnosi, nel trattamento e nella cura delle patologie che affliggono il colon, il retto e l'ano.
In oltre trent'anni di professione, ha ideato e sviluppato nuovi protocolli per la terapia riabilitativa della stipsi cronica, nonché di tutte le patologie che interessano la delicata zona del pavimento pelvico.
Il suo interesse chirurgico primario è, da sempre, orientato verso la bassa invasività e il rispetto dei tessuti del retto e del canale anale, affinché il paziente sperimenti un decorso post-operatorio privo di dolore.
Il suo costante miglioramento della tecnica di emorroidectomia escissionale (l'antica Milligan-Morgan), gli ha permesso di perfezionarla a tal punto da permettere un decorso a basso o nullo dolore, garantendo quindi un'emorroidectomia risolutiva, serena e non traumatica per il paziente.
Nel 2008, con la sua equipe, il Dott. Nicastro ha sviluppato il primo Videoproctoscopio Digitale: un macchinario diagnostico non invasivo per l'esplorazione a video del retto e dell'ano, che ha cambiato il classico approccio della proctoscopia basato sull'uso del rettoscopio.
Il Dott. Attilio Nicastro è primario del Dipartimento di Colonproctologia dell'European Hospital di Roma ed opera, in convenzione col Servizio Sanitario Nazionale, come chirurgo esterno presso il Marrelli Hospital di Crotone.
Riceve nei suoi studi di Roma, Milano, Lecce, Latina e Amantea (CS).
Per maggiori informazioni su tutte le attività di studio e ricerca del dottor Attilio Nicastro, puoi visionare il suo sito web attilionicastro.it oppure collegarti alla sua pagina personale Facebook seguendo questo indirizzo.
Hai bisogno di una visita col Dott. Attilio Nicastro?
Chiama il centralino nazionale allo

Proctologo a Roma Milano Lecce Latina Calabria
Vuoi prenotare online?
È facile e veloce grazie a MioDottore.it

Attilio Nicastro - MioDottore.it
I pazienti del Dott. Attilio Nicastro dicono:
‟Il prof. Nicastro e' un ottimo professionista, attento e scrupoloso, disponibile. Appuntamenti puntuali, ottimo studio, l'assistenza al paziente e' eccellente."
Rosella
‟Studio bellissimo, ottimo il servizio, il dottore è bravissimo ,professionale, cortese e puntuale.
Segretarie bravissime."
Giada
‟Posso affermare che ho trovato la visita eccellente e il dottore professionale, sicuro e delucidativo in tutto ciò che si riferiva alla mio stato di salute."
Maria
Parla al Dott. Attilio Nicastro.
È qui per aiutarti.
Chiedi un aiuto al Dott. Attilio Nicastro.
Compila il modulo, e si metterà subito in contatto con te.
Tutti i campi con * sono obbligatori.

Ho letto ed accetto la privacy policy*

Se il form ti da problemi d'invio, manda un'email a
info [at] attilionicastro.it